Aggiornare un vecchio PC diventato lento con WIN10

Download PDF

Windows 10 sta diventando sempre più ricco di funzionalità e complesso.

Un PC che avevo disponibile, leggermente vecchio con CPU Celeron, 4GB di RAM e un bellissimo HD da 500Gb non riusciva più a funzionare in modo decente, a ogni aggiornamento di WIN10 rallentava e non era più utilizzabiule perché l’HD “frullava” tutto il tempo e non risucivo più ad aprire le applicazioni, figuriamoci ad usarle.

Un amico mi ha consigliato di sostiuire l’HD con un SSD: gli Had disk a stato solido (Solid State Disk) che usano una tecnologia simile alle memorie USB o alle schedine che si mettono nello smartphone. Continua a leggere

Elencare i nomi degli oggetti di Excel

Download PDF

A volte capita di avere a che fare con molti oggetti su un oglio di Excel quali linee, rettangoli, cerchi, frecce e volerli manipolare.

Il metodo semplice è di assegnare ad ogni oggetto un nome e successivamente manipolarlo in VBA attraverso le proprietà dell’oggetto.

In VBA per “indirizzare” un oggetto di un foglio di lavoro si usa il costrutto:

ActiveSheet.Shapes.Range(Array("NOME_OGGETTO")).Select
 With Selection.ShapeRange.Fill
 .Visible = msoTrue
 .ForeColor.ObjectThemeColor = msoThemeColorAccent2
 .ForeColor.TintAndShade = 0
 .ForeColor.Brightness = 0
 .Transparency = 0
 .Solid
 End With

In questo caso si cambia il colore dell’oggetto che ha per nome “NOME_OGGETTO“.

Questo procedimento funziona bene se si conoscono i nomi degli oggetti sul foglio di lavoro.

Ciò non è possibile in modo banale e sopratutto non è semplice esportare in un foglio excel i nomi per utilizzarli ad esempio nella macro che ne deve cambiare il colore. Ciò rende il tutto molto complicato perchè la macro dovrebbe conoscere tutti i nomi di tutti gli oggiettiprsenti sul foglio di lavoro senza leggerne i nomi..

Questa semplice macro crea un foglio di lavoro e inserisce la lista di tutti i nomi di tutti gli oggetti presenti in un foglio di lavoro “sorgente”.

 

Sub ListWorkSheetNamesNewWs()

Dim xWs As Worksheet
Dim Current As Worksheet

Dim i As Long

On Error Resume Next

Application.DisplayAlerts = False
xTitleId = "OFFICE-GURU List NAMES"
Application.Sheets(xTitleId).Delete
Set Current = ActiveSheet
Application.Sheets.Add Application.Sheets(1)
Set xWs = Application.ActiveSheet
xWs.Name = xTitleId
Current.Activate

i = 1
For i = 1 To ActiveSheet.Shapes.Count
 xWs.Range("A1").Offset(i, 0).Value = ActiveSheet.Shapes.Range(Array(i)).Name
Next i

Application.DisplayAlerts = True

End Sub

Per usarla è molto semplice:

  1. Importate la macro nel vostro ambiente excel
  2. andate sul foglio di lavoro per cui volete creare la lista degli oggetti
  3. premete ALT F11
  4. Eseguite la macro

un nuovo foglio di lavoro viene creato con l’elenco dei nomi degli oggetti presenti sul foglio di lavoro su cui si è eseguita la macro alla colonna A.

Per concludere l’articolo alcuni consigli di manuali sulla manipolazione degli oggetti in Excel:

Attenzione solo che se si ragguppano gli oggetti attraverso il comando “Raggruppa” o “Group” in inglese, la macro riporterà il nome del “gruppo” senza aprirlo nelle sue parti costituenti (il che non avrebbe senso perchè l’utente ha appunto creato un gruppo e quindi ci si aspetta che lo voglia manipolare come gruppo appunto)

Scarica File di Esempio: List Objects in Excel

La macro è stata adattata da una simile del sito ExtendOffice

Cambiare settaggi VBA per eseguire MACRO

Download PDF

Succede spesso che le macro in excel non vengano eseguite come ci si aspetta.

spesso il problema nasce dal settaggio per eseguire le macro dal centro di controllo di Excel.

qui un semplice video che mostra come modificare tali settaggi ed far eseguire le macro Excel.

Personalmente consiglio il terzo settaggio ma a seconda della vostra situazione ed esigenze, altri settaggi potrebbero essere migliori.

Buona visione.

 

Il video mostra un file di esempio che esegue una macro all’apertura, come spiegato in questo articolo..

Eseguire macro all’apertura di un file

Eseguire macro all’apertura del foglio Excel

Download PDF

Breve tutorial per vedere come creare una macro che viene eseguita automaticamente quando il file excel viene aperto

Questa funzionalità è per esempio utile quando si vuole eseguire un file excel a intervalli precisi, e si inserisce il file excel nello scheduler di Windows.

Windows apre il file excel ma succede ben poco se il file excel non esegue la macro.

Questo trucco consente di eseguire la macro e automatizzare completamente la gestione del file excel che verrà eseguito, aprira’ la macro, farà cosa è pensato per fare e se nell’ultima riga della macro si inserisce un

workbook.close

allora il file si chiuderà da solo senza disturbare il PC e il suo utilizzatore oltre il tempo necessario per eseguire la macro.

Qui qualche riferimento al metodo indicato:

vediamo qui il video del tutorial:

è necessario gestire un evento di Excel. é tutto molto semplice ma se volte riferimenti su questo aspetto, potete leggere ad esempio questo libro:

Come potete vedere dal video, il processo si blocca quando la macro non è considerata sicura o i settaggi di esecuzione delle macro VBA non sono corretti.

Qui trovate un secondo tutorial per cambiare i settaggi delle macro

073. Duplicare righe excel modificando il contenuto

Download PDF

Ci scrivono:

Buongiorno,
avrei una piccola esigenza su excel.
ho un elenco di 2000 righe circa con una decina di colonne.
dovrei duplicare le righe n-volte e per ogni riga duplicata modificare i valori di alcune celle aggiungengo dei suffissi\prefissi in base alla colonna.
es.
riga base:
ColA ColB ColC ColD ColE
A B C D E
A1 B1 C1 D1 E1

queste righe dovrei duplicarle n volte creando con questa regola
ColA ColB ColC ColD ColE
A_tex B_pippo C D_miao E_sole
A1_tex B1_pippo C1 D1_miao E1_sole
ciao_A B_pluto C D_zio E
ciao_A1 B1_pluto C1 D1_zio E1

grazie mille del supporto che potrete darmi

Continua a leggere

071. Estrazione casuale valori da un elenco

Download PDF

Ci scrivono:

Buonasera, io dovrei estrarre, casualmente, da una colonna di 170 celle 40 celle. Mi potreste dare info su la funzione da utilizzare ? Grazie

<!–more–>

Risposta:

Dopo aver indicato nella cella D1 il numero di valori che voglio estrarre dal mio elenco
basta premere il bottone “ESTRAI” che esegue il seguente codice (commentato):

Public Sub EstraiCelleDaElenco()

Dim arr As New Collection
Dim i As Long
Dim IndiceCasuale As String

Dim DA_ESTRARRE As Integer
DA_ESTRARRE = Sheet1.Range("D1")


'---------------------------------------------------------------------------------------'
'Pulisco colonna dove estrarre i numeri

Sheet2.Select
Last_Row2 = Sheet2.Cells.Find("*", SearchOrder:=xlByRows, SearchDirection:=xlPrevious).Row

If Last_Row2 > 1 Then
   Sheet2.Range(Cells(2, 1), Cells(Last_Row2, 1)).ClearContents
End If
'---------------------------------------------------------------------------------------'

 
'Individuo ultima riga non vuota dell'elenco

MAX = Sheet1.Cells.Find("*", SearchOrder:=xlByRows, SearchDirection:=xlPrevious).Row
'Definisco intervallo inferiore (indice della prima riga contente i dati)
MIN = 2  'é la riga del primo elemento dell'elenco


'Ripeto il ciclo DO-LOOP fino a quando il numero di elementi contenuti nel vettore 'arr'
'è uguale al numero degli elementi da estrarre 'DA_ESTRARRE

Do Until arr.Count = DA_ESTRARRE
'estraggo un numero da inserire in un vettore
   IndiceCasuale = Int((MAX - MIN + 1) * Rnd + MIN)
'Se il numero fosse già presente nel vettore, non sarebbe possibile inserirlo e si genererebbe un errore.
'Ottengo quindi il risultato voluto (estrazione senza ripetizione)
'e faccio riprendere il ciclo
On Error Resume Next
arr.Add IndiceCasuale, IndiceCasuale

Loop
 

For i = 1 To arr.Count

'Ricalcolo l'ultima riga vuota del foglio in cui estrarre i dati
Last_Row2 = Sheet2.Cells.Find("*", SearchOrder:=xlByRows, SearchDirection:=xlPrevious).Row

'Copio nel foglio ESTRAZIONE i valori del foglio DATI
'utilizzando i numeri di riga casuali estratti precedentemente ed inseriti nel vettore arr
'di cui prendo gli gli elementi 'i' dal numero 1 all'ultimo arr.Count

 Sheet2.Cells(Last_Row2 + 1, 1) = Sheet1.Cells(arr(i), 1)

Next

End Sub

A voi il file:
APRI

Riccardo Vincenti

069. Aggiungere intervalli ad una data: Date Add in Excel

Download PDF

Domanda:

sto cercando di avere scadenze semestrali in successione su una riga
in K5 inserisco data iniziale
quindi poi in N5 inserisco =SE(VAL.VUOTO(K5);””;SOMMA(K5+180))
tutto ok
quando vado ad inserire in P5 =SE(VAL.VUOTO(N5);””;SOMMA(N5+180))
mi restituisce #valore
praticamente ho capito che il problema sta nel fatto che N5 no risulta vuota ma contiene la formula precedente e quindi mi crea l’errore successivo ma non riesco a trovare la soluzione , è possibile un aiuto?

Continua a leggere

068. Invio mail tramite VBA – risposta a mail ricevuta

Download PDF

A seguito di una domanda che mi è stata posta, ho pensato di creare un tool che una volta ricevuta una mail,
permetta di rispondervi utilizzando dei template.
Il funzionamento è semplice:
1) si apre la mail da Outlook
2) si apre il tool in allegato
3) si seleziona nella colonna A l’argomento del template
4) si preme il tasto ‘Rispondi alla mail
La macro di seguito riportata
– crea una mail di risposta alla mail aperta inserendo tutti gli indirizzi mail coinvolti
– inserisce l’oggetto della mail prendendolo dal file excel
– inserisce il testo della mail prendendolo dal file excel

Continua a leggere